MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Discussioni relative all'hardware necessario per il monitoraggio
Carlowatt
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/04/2020, 17:37

MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Carlowatt » 11/04/2020, 17:43

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto. Vorrei sapere se al posto del Raspberry ( che dovrei comprare ) è possibile creare il sistema di monitoraggio con SDM 230 usando un Nas Qnap TS-251, che possiedo già e che rimane acceso H24. Non riesco a trovare guide riguardo a questa combinazione, le uniche che ho trovato si riferiscono a un Nas Sinology. Grazie a chi può darmi suggerimenti e a tutti auguro una serena Pasqua !


Avatar utente
Walter62
Messaggi: 219
Iscritto il: 19/01/2016, 19:18

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Walter62 » 11/04/2020, 19:02

Ciao,
ho anche io quel modello, io pensavo di utilizzare la linux station e all'interno di questa macchina installare 123solar, purtroppo non ho il tempo di provare.
Come prima cosa avviata la linux station bisogna vedere se si riesce a raggiungere una porta USB per poi interfacciarsi al convertitore, fatto questo la strada sarebbe tutta in discesa.
Sito personale: walter62.altervista.org

Carlowatt
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/04/2020, 17:37

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Carlowatt » 13/04/2020, 12:21

Grazie Walter, ma cosa intendi esattamente per " bisogna vedere se si riesce a raggiungere una porta USB per poi interfacciarsi al convertitore " ? Dietro al TS-251 ci sono 2 porte USB 2.0 e 2 porte USB 3.2 quindi non dovrebbe essere un problema. La mia idea è di collegare il Nas e il lettore USB RS485 ( che ho al piano di sopra ) con un doppino telefonico che mi arriva al piano terra, dove vicino al quadro elettrico generale vorrei sistemare i due SDM230 Modbus. Purtroppo l'unica sezione di cavo che riesco a passare nel corrugato ormai quasi tutti pieni di cavi. Avrei alcune domande:
1. Non avrei un cavo di terra ma solo i due cavi bianco e rosso: è proprio necessario avere il terzo filo GDN ?
2. So che sarebbe meglio evitare, ma ho paura che dovrò fare delle giunte al doppino telefonico: quali problemi potrebbero comportare nel funzionamento del sistema ?
3. Quale delle porte USB dietro al Qnap è più opportuno utilizzare per la connessione con il lettore USB RS485 ?
Grazie.

Avatar utente
Walter62
Messaggi: 219
Iscritto il: 19/01/2016, 19:18

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Walter62 » 13/04/2020, 13:32

Intendo che il software di comunicazione per la lettura dei dati, nel nostro caso Aurora deve poter accedere alle USB e non è cosa scontata, si può utilizzare qualsiasi porta ma per questo uso le USB3 sarebbero sprecate.
Incuriosito dal fatto di non essere l’unico a pensare a questo utilizzo ho provato a fare una installazione sulla Linux station, come previsto le USB non si vedono, ma potrebbe essere dovuto al fatto che non c’è niente di collegato, ma questo è un problema da vedere in seguito, quello che mi preoccupava era la compilazione del software Aurora, dopo aver installato, non senza difficoltà, il web server a causa delle varie versioni di PHP, ora sembra funzionare bene, ho provato a compilare Aurora e purtroppo ci sono delle difficoltà a causa di diverse locazione di programmi di supporto al programma di compilazione, ci vuole tempo per approfondire.
Per quanto riguarda i cavi, a parte che a norma di legge i cavi dati non possono viaggiare sulle stesse condotte della tensione, un doppino telefonico non va bene per lunghe distanze, serve un cavo dati schermato con doppino intrecciato, poi puoi anche provare con il doppino telefonico, ma si tirerà dentro tutto i disturbi che ci sono nella linea della tensione con probabile fallimento della trasmissione, anche le eventuali saldature sono da evitare in quanto aumentano la possibilità di riduzione del segnale.
Poi per lunghe distanze un convertitore con il cavo di gnd (3 cavi) credo sia obbligatorio
Sito personale: walter62.altervista.org

Carlowatt
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/04/2020, 17:37

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Carlowatt » 13/04/2020, 14:54

Capisco: vedo solo ora che te hai un inverter Power One, è per questo che devi utilizzare Aurora come sw ? Scusa la domanda ma io in questo campo ne so meno di zero sto cercando di imparare per crearmi il sistema di monitoraggio ma vedo che è tutta una salita ... Il mio FV avrà un Solaredge SE5000H quindi non è detto che debba usare Aurora ? Dimmi come funziona...
Il doppino mi passa già in un corrugato dove ci sono anche due cavi ethernet e il cavo della fibra 8 non ci sono cavi elettrici ) quindi non ci dovrebbero essere disturbi, che dici ? Dal punto del piano terra dove installerò gli SDM230 fino all'arrivo dietro al Nas del piano di sopra ci saranno circa 10-12 metri, più eventuale giunta nel caso il cavo sia troppo corto... Avevo provato con la guida a farci passare un nuovo doppino telefonico ma la guida si blocca poco prima dell'uscita e non c'è verso di tirarci nemmeno un spillo...

Avatar utente
Walter62
Messaggi: 219
Iscritto il: 19/01/2016, 19:18

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Walter62 » 13/04/2020, 15:38

Purtroppo nel primo post non avevi specificato niente quindi pensavo che tu volessi fare un monitoraggio con 123solar e che l'SDM230 servisse per i consumi.
Aurora, da non conforndere con il veggionome degli inverter PowerOne è un software fornito liberamente da Curtronics che legge i dati dall'inverter Powerone ora ABB e che viene usato da 123solar per popolare il database
Quindi non essendo il tuo inverter compatibile con 123solar non ti resta che usare MeterN e forse in questo caso potresti provare ad usare il web server integrato nel NAS e vedere se riesci a comunicare con le porte USB.
La differenza tra i due tipi di monitoraggio è sostanziale, nel primo caso hai a disposizione tutti i dati lato CC e lato AC mentre nel secondo caso hai a disposizione l'unico dato che è la produzione.
Sito personale: walter62.altervista.org

Carlowatt
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/04/2020, 17:37

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Carlowatt » 13/04/2020, 16:44

Hai ragione, il primo post è stato poco chiaro, vediamo se ti spiego meglio la cosa: partendo dal fatto che avrò un inverter SE e che ho già in casa uno Shelly EM con due pinze e un Qnap TS-251, vorrei poter monitorare energia prodotta, ceduta alla rete, consumata dalla rete, tensione e corrente in CC. Avevo pensato di acquistare due SDM230 collegandoli su lato AC e lato CC e connessi al Nas ( anziche a un Raspi ) tramite una USB RS485. Con questa struttura, non dovrei farcela a vedere tutti i dati su CC e AC ? Perchè dici " mentre nel secondo caso hai a disposizione l'unico dato che è la produzione" ?

Avatar utente
Walter62
Messaggi: 219
Iscritto il: 19/01/2016, 19:18

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Walter62 » 13/04/2020, 18:28

Come pensi di far funzionare l’SDM230 lato CC visto che funziona in AC?
Sito personale: walter62.altervista.org

Carlowatt
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/04/2020, 17:37

Re: MONITORAGGIO CON QNAP TS-251 ANZICHE' RASPBERRY

Messaggioda Carlowatt » 13/04/2020, 19:43

Mettendo i due SDM dopo i rispettivi contatori ( rete e scambio ) dovrebbero trasferire i loro dati al Nas ( o Raspi a seconda di cosa si usa ) tramite la . Non è roba mia, non ci sarei arrivato da me, l'ho visto su un altro forum che sto seguendo. Ti invio il link in MP


Torna a “Hardware”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti