DISASTER RECOVERY

Discussioni relative all'hardware necessario per il monitoraggio
rinoronie
Messaggi: 184
Iscritto il: 08/03/2018, 0:27

DISASTER RECOVERY

Messaggioda rinoronie » 28/01/2019, 0:04

Vorrei migliorare l'affidabilità del sistema in caso di guasti hardware, i principali e possibili guasti sono:
1) Raspberry
2) MicroUSB

Per il Raspberry basta averne uno identico di scorta ed in caso di problemi direi che basta spostare la microUSB in quello nuovo, confermate?

Per la microUSB il discorso invece è più complesso. Le possibili soluzioni che mi vengono in mente sono:

1) Clonazione totale della microUSB sul pc:
Vantaggi: Copia completa e sicuramente funzionante
Svantaggi: Bisogna spegnere il raspberry per diversi minuti
Conclusioni: molto scomodo

2) Backup delle configurazioni e dati via rete
Vantaggi: Si hanno tutti i dati fino all'ultimo backup (giornaliero, orario)
Svantaggi: Bisogna riconfigurare il tutto e ripristinare i backup
Conclusioni: molto scomodo

3) Utilizzare un disco SSD USB per avviare il sistema operativo
Vantaggi: il disco SSD è molto più affidabile della microUSB
Svantaggi: Costo maggiore, si potrebbe comunque guastare il disco SSD o l'adattatore, serve una configurazione particolare per fare il boot da USB
Conclusioni: E' certamente meglio delle due soluzioni precedenti

4) Creare un raid 1 della microUSB su una microUSB esterna USB (Se fattibile)
Vantaggi: in caso di guasto della microUSB principale basterebbe invertirle
Svantaggi: Configurazione complessa, si potrebbe comunque guastare l'adattatore USB
Conclusioni: E' certamente da considerare

Attendo vostre proposte, suggerimenti, opinioni...


Avatar utente
Flane
Messaggi: 2473
Iscritto il: 16/01/2016, 15:02

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda Flane » 28/01/2019, 22:53

Ho la mia SD in servizio da anni (almeno 3) e fino ad oggi (mi tocco...) non ho mai avuto un problema.

Se fate le cose per bene, cercando di limitare al minimo le scritture con tutte le precauzioni del caso (ramdisk, spostamento in ramdisk dei file temporanei di Domoticz se utilizzato, attenzione ai vari script che utilizzate che non creino file in giro....) le schede durano tranquillamente per anni.

Non è possibile che dopo qualche mese vi salti la scheda ... avete qualcosa che non funziona a dovere .....

Certo poi un backup ci vuole comunque, ma personalmente mi tengo solo un backup dell'intera scheda che faccio di tanto in tanto, e poi eseguo ogni giorno il backup dei dati di MeterN e 123Solar.

Se vuoi migliorare l'affidabilità del tuo sistema, dopo il ripristino controlla le scritture che vengono effettuate in 5 minuti sulla Sd come indicato in wiki, se trovi qualcosa di anomalo devi individuarne la fonte.

Fare dei backup è sicuramente cosa utile e saggia, ma se hai un sistema che per qualche motivo scrive ogni secondo o più spesso qualcosa sulla SD avrai sempre una serie di schede corrotte ogni x mesi/settimane :shock:

Prima cosa è fare quanto sopra ... poi pensa ai backup ....

rinoronie
Messaggi: 184
Iscritto il: 08/03/2018, 0:27

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda rinoronie » 28/01/2019, 23:04

Ho adottato la soluzione 3 e sto reinstallando tutto...
potrei fare un backup di tutto l'hard disk in rete su un NAS con dd ?

Avatar utente
Flane
Messaggi: 2473
Iscritto il: 16/01/2016, 15:02

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda Flane » 28/01/2019, 23:20

Ma ... considerato che la tecnologia dell'SSD è la stessa della microSD non saprei quanta differenza ci può essere.
L'unica differenza può essere la qualità costruttiva e dei materiali impiegati.

L'unica cosa che ti potrebbe forse salvare un pò è utilizzare un normale harddisk da 2,5" sicuramente più validi ed affidabili quando si parla di elevate scritture come il Pidrive che aveva fatto qualche tempo fà la Western Digital, ma che ora non mi sembra sia più disponibile .... credo.

Ribadisco comunque che se hai problemi di continue scritture (magari fatte da SBFspot visto che utilizzi quello) i problemi li avrai sia con SSD che microSD. Devi verificare ed individuare il problema !!

rinoronie
Messaggi: 184
Iscritto il: 08/03/2018, 0:27

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda rinoronie » 29/01/2019, 10:47

Avendo un SSD USB di recupero ho preferito utilizzare quello. Ora vedo come creare un backup totale in rete, magari tramite nfs o smb o ftp

Avatar utente
Flane
Messaggi: 2473
Iscritto il: 16/01/2016, 15:02

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda Flane » 29/01/2019, 11:05

Non credo sia possibile fare un backup dell'intera SD con tutti i file di sistema mentre lo stesso sistema è in esecuzione ....
comunque perdere qualche minuto di monitoraggio non crea nessun problema ....

rinoronie
Messaggi: 184
Iscritto il: 08/03/2018, 0:27

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda rinoronie » 29/01/2019, 21:49

Flane ha scritto:Non credo sia possibile fare un backup dell'intera SD con tutti i file di sistema mentre lo stesso sistema è in esecuzione ....
comunque perdere qualche minuto di monitoraggio non crea nessun problema ....

Con dd me lo ha fatto fare sul disco ssd (ho fatto cosi ha clonarlo)

wifi75
Messaggi: 250
Iscritto il: 29/07/2019, 10:24

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda wifi75 » 22/08/2019, 16:18

Flane ha scritto:Non credo sia possibile fare un backup dell'intera SD con tutti i file di sistema mentre lo stesso sistema è in esecuzione ....
comunque perdere qualche minuto di monitoraggio non crea nessun problema ....


si certo che si può, io utilizzo da tempo uno script ed esegue l'immagine completa della microsd su di un nas remoto.
L'ho configurato poco fa sulla SolarStretch 3.1 ho eseguito il backup e ripristinato da windows con Win32DiskImager su una microsd piu grande.


ps. non guardate le dimensioni dell'immagine 123Solar_MeterN.20190822.img, il backup era in corso...
Allegati
Cattura.JPG


wifi75
Messaggi: 250
Iscritto il: 29/07/2019, 10:24

Re: DISASTER RECOVERY

Messaggioda wifi75 » 22/08/2019, 18:01

Flane ha scritto:Puoi dare qualche link o fornire i dettagli di questo script ?

Ovviamente si, domani mattina posto tutte le linee guida. :)


Torna a “Hardware”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite