LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Discussioni relative all'uso di contatori SDM120 SDM220 modbus
Franchelli
Messaggi: 2
Iscritto il: 28/02/2018, 11:44

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda Franchelli » 28/02/2018, 21:19

Ti ringrazio della risposta ma purtroppo la mia necessità è quella di usare un Mega. Conosco il Wemos, ottimo prodotto, e lo uso per altri progetti ma quando hai bisogno di parecchi i/O, sei fregato. Per i collegamenti (del Wemos intendo) hai usato lo schema della prima pagina? Ultima domanda: hai dovuto modificare qualcosa nella libreria o nello sketch di esempio per farlo comunicare correttamente ? Ti ringrazio


modigliani
Messaggi: 5
Iscritto il: 21/09/2017, 16:53

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda modigliani » 28/02/2018, 22:24

Non ricordo di aver modificato nulla nello sketch. I collegamenti mi pare fossero esattamente quelli illustrati nello sketch di reaper. Ho dato al modulo rs485 un Vcc a 3.3 V, inoltre, non ho usato resistenze di terminazione. Cmq, appena mi collego dal pc, allego il mio sketch funzionante.

Zaraffo
Messaggi: 3
Iscritto il: 02/03/2018, 14:50

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda Zaraffo » 02/03/2018, 14:59

Ciao, ho provato ad usare la soluzione 2 per la comunicazione con esp8266, ho scaricato lo sketch per arduino modificato (esp8266modbusEnergyMonitor.ino) perchè mi servirebbe l'interfaccia web da interrogare, ma nella compilazione mi da i seguenti errori:
Arduino:1.8.1 (Windows 10), Scheda:"Generic ESP8266 Module, 80 MHz, 40MHz, DIO, 115200, 512K (64K SPIFFS), nodemcu, Disabled, None"

sketch\ModbusSensor.cpp: In member function 'void modbusMaster::begin(uint16_t, uint8_t)':

ModbusSensor.cpp:119: error: invalid conversion from 'uint8_t {aka unsigned char}' to 'SerialConfig' [-fpermissive]

(*_hwSerial).begin(baudrate, byteFormat);
....................................................................................................

ModbusSensor.cpp:169: error: 'SERIAL_TX_BUFFER_SIZE' was not declared in this scope

if ((*_hwSerial).availableForWrite() < SERIAL_TX_BUFFER_SIZE - 1) { //TX buffer not empty
....................................................................................................
Ho trovato in una discussione una modifica da aportare:
(*_hwSerial).begin(baudrate, byteFormat); con (*_hwSerial).begin(baudrate, SERIAL_8N1); e questa modifica va bne per ilprimo errore ma per il secondo non so come risolvere:
si impunta a questa riga: 169

if ((*_hwSerial).availableForWrite() < SERIAL_TX_BUFFER_SIZE - 1) { //TX buffer not empty

Come si può risolvere?

Ringrazio in anticipo
^

Zaraffo
Messaggi: 3
Iscritto il: 02/03/2018, 14:50

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda Zaraffo » 26/03/2018, 9:14

Buongiorno, riprendo il post, ho abbandonato l' ESP8266 e sto utilizzando un wemos d1 mini pro per lo sketch di reaper7, funziona perfettamente, leggo i dati del convertitore 485 control flow, ma ho un problema, tutto funziona se all'accensione del wemos stacco il pin D8 (15 Tx) e lo ricollego dopo che è stato effettuato il boot, perchè se lascio connesso il pin non carica e rimane tutto freezato con il led Rx del 485 sempre acceso. Ho letto che il pin D8 (15) al boot deve rimanere a livello basso e poi può essere utilizzato, ma per me è impossibile staccare e attaccare ogni volta quando lo spengo e lo riaccendo inquanto devo incassarlo in una cassettina e rimarrà chiuso li dentro. Purtroppo dallo sketch e dalla libreria sdm.h vengono utilizzati i pin 13 e 15 (d7 e d8). Volevo sapere per chi ha usato un wemos come è riuscito ad evitare questo problema. Ringrazio in anticipo quanti risponderanno.

modigliani
Messaggi: 5
Iscritto il: 21/09/2017, 16:53

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda modigliani » 26/03/2018, 10:14

Ho avuto il tuo stesso problema. Con queste impostazioni funziona:

//SDM lIBRARY
//#define USE_HARDWARESERIAL
#include <SDM.h>
SDM<2400, 13, 12> sdm; //SDM pin settings 13 RX, 12 TX

Zaraffo
Messaggi: 3
Iscritto il: 02/03/2018, 14:50

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda Zaraffo » 26/03/2018, 14:26

Grazie 1000 per l'aiuto, proverò subito.

gas
Messaggi: 3
Iscritto il: 26/11/2018, 17:08

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda gas » 26/11/2018, 17:14

Ciao a tutti,

Riesumo questo post per chiedervi se qualcuno è riuscito a far funzionare l'sdm120 con uno dei firmware per esp8266.
Ve lo chiedo perché a suo tempo usando le librerie di reaver mi ero fatto un firmware che con un esp8266 prendeva i dati dall'sdm120 e li mandava ad un controller Domoticz usando le api http. Purtroppo ho perso il sorgente del codice e prima di riscrivere una cosa del genere ho cercato se nel frattempo erano stati sviluppati dei firmware generici che potessero fare al caso mio. Ho trovato che Tasmota supporta l'SDM120 ma non riesco a farlo andare, cioé funziona ma il micro si resetta ogni minuto.
L'hardware utilizzato è una wemos d1 mini + converter ttl rs485 con selezione del flusso automatica.
Voi come lo utilizzate?

Gas

Avatar utente
Flane
Messaggi: 2238
Iscritto il: 16/01/2016, 15:02

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda Flane » 26/11/2018, 18:51

Funziona benissimo con ESPeasy con abilitato SER2NET come scritto in questo post: viewtopic.php?f=6&t=1877#p3451

Nell'ultima immagine Solarstretch ho anche già preinstallato SOCAT ed è presente uno script /var/www/MyScripts/EZL.sh per la lettura, basta configurare l'IP ed attivare il servizio (vedasi istruzioni all'interno dello script).

gas
Messaggi: 3
Iscritto il: 26/11/2018, 17:08

Re: LETTURA SDM120/220/230/630 MODBUS via wifi con ESP8266 (sonoff)

Messaggioda gas » 26/11/2018, 19:39

Ciao,
Volevo evitare la soluzione con software sul controller, mi piacerebbe farlo comunicare direttamente con l'sdm e poi andare su mqtt stavolta per renderlo il più flessibile.
Ho già trovato anche dei firmware già fatti praticamente. Mi rode solamente non poter usare tasmota perché sarebbe stato perfetto. Magari provo chiedere sulla pagina git di tasmota,mi pare che il driver sdm l'abbia sviluppato un'italiano.



Torna a “Contatori Modbus”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite