Eastron SDM120CT

Discussioni relative all'uso di contatori SDM120 SDM220 modbus
Jack
Messaggi: 36
Iscritto il: 15/11/2016, 23:13

Eastron SDM120CT

Messaggioda Jack » 26/07/2017, 17:33

Ciao a tutti.
vi volevo solo informare che ho acquistato gli SDM120CT ovvero quelli con i TA (http://www.eastron.com.cn/product/60480 ... Meter.html)

Quindi non è necessario modificare il cablaggio del quadro generale di casa Vostra, inoltre scaldano molto meno rispetto a gli SDM120...

Funzionano benissimo :D


Avatar utente
Flane
Messaggi: 2238
Iscritto il: 16/01/2016, 15:02

Re: Eastron SDM120CT

Messaggioda Flane » 27/07/2017, 12:32

Beh sul fatto che non è necessario modificare il cablaggio del quadro non sono proprio d'accordo .....
- devi comunque collegare fase e neutro ai contatori per alimentarli (e a quel punto.....)
- devi comunque inserirli nel quadro e molte volte con cablaggi corti degli altri dispositivi presenti significa intervenire sui cablaggi
- ti trovi una pinza in più da dover inserire nel quadro che molte volte in quadretti piccoli comporta sempre qualche difficoltà.

Inoltre ho idea che si perda qualcosa in termini di precisione con l'utilizzo della pinza amperometrica.

Comunque grazie per la tua segnalazione, soprattutto la conferma che anche per questo modello il protocollo di comunicazione non cambia e sono compatibili con il software sdm120c di gianfrdp

Scusa una curiosità, ma vengono venduti separatamente il contatore e la pinza, o se acquisti il contatore ti danno anche la pinza?

Jack
Messaggi: 36
Iscritto il: 15/11/2016, 23:13

Re: Eastron SDM120CT

Messaggioda Jack » 28/07/2017, 9:11

Ciao,
Io ho acquistato il contatore direttamente dal produttore e mi hanno dato una pinza da 100A ovvero un tantino sovradimensionata :D. Con il senno di poi ne avrei presa una più piccola.
Sulla precisione direi che sicuramente la pinza và dimensionata per la corrente che passa nel circuito direi che per un 3 kW basta una 25A o al massimo 50. A parte questo è difficile dire quale sia la più precisa perchè tutti gli strumenti anno degli errori, anche la pinza amperometrica che uso per lavoro seppur costi di più del sdm120c.

Per i test che ho fatto direi che però è piu precisa la pinza amperometrica perchè se guardo i consumi sul contatore del Enel sono più simili a quelli della pinza che a quelli del sdm120c.

E' vero che comunque delle modifiche al quadro le devi fare però gli sdm120c non mi convincono molto come prodotti, perchè da datasheet c'è scritto che supportano massimo 45A. Però nel morsetto fatichi a far entrare un 6mmq quindi mi pare sottodimensionato (se voglio far passare 45A devo mettere almeno un 16mmq). Come le prolunghe cinesi che supportano 2500W e hanno 1mmq come sezione dei cavi...(tra l'altro 1mmq non è a norma di legge). Poi mi sembra che scaldino un po troppo ma forse è solo una mia impressione.

Nonostante tutto lo considero un buon prodotto ma non lo utilizzerei mai nei limiti di funzionamento, piuttosto se dovrei essere prossimo ai 30-40A userei l'smd220 o 230 che mi sembrano molto più robusti.

Avatar utente
Flane
Messaggi: 2238
Iscritto il: 16/01/2016, 15:02

Re: Eastron SDM120CT

Messaggioda Flane » 28/07/2017, 9:28

Infatti proprio per la limitazione dei morsetti da 6mmq personalmente consiglio l'SDM120 per i normali carichi domestici fino a 3Kw (16A) dove solitamente si hanno al max proprio sezioni da 6mmq.
Nel caso di potenze superiori ai 3kW consiglio vivamente l'utilizzo degli SDM230 proprio perchè meccanicamente sono molto migliori e con i morsetti da 25mmq non ci sono problemi.

Personalmente l'utilizzo delle pinze amperometriche e quindi dei contatori CT lo vedo utile solo nel caso di potenze impegnate abbastanza alte, sopra i 15-20 Kw. Mi sembra veramente inutile utilizzarli per i normali 3kW domestici. Solo un orpello in più da mettere nel quadro.


Torna a “Contatori Modbus”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite